La mia prima volta a Santiago è stata sugli ultimi 100 km del cammino francese.

È un tratto che ho amato subito e sono ormai quattro anni che lo percorro da sola o accompagnando donne che vogliono mettersi alla prova. Per me è un piacere tornare sui miei passi e vedere cosa è cambiato, cosa è rimasto uguale e scoprire ogni volta una sensazione diversa. 

Lo propongo sempre perché è un ottimo modo di iniziare a sperimentarsi in un viaggio a piedi.  

 Caterina-Lazzarini-Cammino-di-santiago-cammino-francese

Tipologia di percorso

Si tratta di un percorso collinare nella campagna e nei boschi collinari tipici della Galizia. È considerato un cammino non impegnativo, non presenta dislivelli importanti. Il percorso è misto con strade sterrate e asfaltate. 

È un percorso molto frequentato e, secondo alcuni pellegrini puristi del Cammino, ha perso il suo fascino.  Lo propongo perché ho sperimentato che selezionando bene i luoghi di fine tappa questo inconveniente viene annullato e si riesce a vivere un cammino a contatto con se stesse e la natura. 

Tappe

Le tappe sono studiate per consentire di arrivare a fine giornata con soddisfazione e senza essere “distrutte” dalla stanchezza.

Tappa 1 Sarria- Portomarin  (21 km)

Tappa 2 Portomarin- Portos (20km)

Tappa 3 Portos Melide (20,4 km)

Tappa 4 Melide -Arzua (14 km)

Tappa 5 Arzua – Amenal (23km)

Tappa 6 Amenal – Santiago (17 km)

Pernottamento

 L’ultimo tratto del Cammino francese è ricco di strutture ricettive, ma è anche molto frequentato (per questo ti consiglio di prenotare subito il tuo cammino con me). Dormiremo  in ostelli riservati ai pellegrini (Albergue) pubblici o privati. Spesso dormiremo in camerate che possono essere da 4 a 10 posti circa.

A Santiago  e Finisterre il pernottamento potrà avvenire anche in alberghi o pensioni. 

Partenza e arrivo 

Il gruppo arriva all’aeroporto di Santiago di Compostela il 24 agosto 2019 e direttamente dall’aeroporto (senza passare dalla città) ci trasferiremo a Sarria con il pullman e inizieremo a camminare il 25 agosto 2019. Termineremo il cammino  e il servizio di coaching a Santiago il 31 agosto. Proseguiremo il soggiorno con un’escursione di 2 giorni a Finisterre (in pullman).

Santiago di Compostela è comodamente raggiungibile in aereo dall’Italia. 

Ho scelto questo cammino perché

  • Amo le suggestioni e l’atmosfera delle coste e nei boschi della Galizia.
  • È un percorso che ho studiato e sperimentato più volte. 
  • Offre la possibilità di arrivare a Santiago e provare la gioia dell’arrivo in piazza Obradorio
  • È un cammino adatto anche alle persone meno allenate.
  • Offre tappe non troppo lunghe o faticose. Questo è essenziale per aiutare la riconnessione con se stesse e il lavoro di coaching a fine tappa.

Perché fare un cammino di coaching 

I miei cammini di coaching sul cammino di Santiago sono organizzati per un gruppo di sette donne al massimo e ti offrono la possibilità di metterti in gioco e sperimentare il potere del cambiamento di un viaggio a piedi. 

Il mio aiuto ti consente di vivere al meglio questa esperienza con una coach che ti supporta nella gestione delle sfide fisiche e mentali di questo percorso. 

Visita la mia pagina  Cammino di Santiago: in cammino con la coach per conoscere la mia filosofia di walking coach e i miei cammini del 2019.

Speciale: Sul cammino francese per riscoprirsi nelle immagini

Solo nell’esperienza di agosto sul Cammino avremo con noi Sharon Sala, fotografa di personal branding con la passione per la fotografia terapeutica.

Come ci spiega Sharon “Il significato di un’immagine non è fisso e assoluto ma si adatta alle esperienze e alle prospettive della persona che entra in relazione con la foto stessa. Questo è il percorso che affronteremo lungo il cammino, ripercorrere alcune tappe delle nostre relazioni, di come ci vediamo in foto, come ci vedono gli altri e infine la nostra relazione con il mondo esterno. Perché useremo le immagini? La fotografia è uno strumento utile per riuscire a comunicare in maniera più efficace, in situazioni dove non riusciamo a farlo con la parola, spesso smuovendo pensieri ed emozioni inconsci”.

Come funziona

Grazie alla sua professionalità le parole del diario di coaching  si integrano e si potenziano con le immagini fotografiche scattate da te con il cellulare durante la giornata di cammino.

Ogni giorno Sharon ti chiede di raccontare un’emozione, un pensiero, un incontro con una fotografia presa con il tuo cellulare. La sera la stampiamo su carta adesiva e la inseriamo nel diario di cammino per commentarla e usarla all’interno del cammino di crescita personale.

Perché ti propongo questa esperienza

Come tutte le attività che uso nella mia professione di coaching ho già sperimentato l’integrazione della fototerapia di Sharon con i miei cammini di coaching e il mio diario.  

È avvenuto l’estate scorsa sulla Via degli Dei (cammino a piedi da Bologna a Firenze attraverso l’Appennino).

L’esperienza è stata molto divertente e assolutamente positiva per entrambe al punto che quest’anno abbiamo deciso di ripeterla. 

Chi è Sharon Sala 

Sharon è una fotografa di personal branding con la passione per la fotografia terapeutica, perché per Sharon fotografare è un mezzo per aiutare le persone a raggiungere un obiettivo nel lavoro o nella professione o lavorare sulla propria immagine per acquisire consapevolezza del proprio potenziale come individuo e aumentare fiducia e autostima in sé.

Costi

“Felicità in Cammino” con utilizzo di esercizi ispirati alla fotografia terapeutica di Sharon Sala + Supporto logistico e assistenza organizzativa 400 Euro 

Questa voce include il percorso di coaching “Felicità in Cammino”, percorso diario di cammino, credenziale e mappe delle tappe plastificate, ricerca quotidiana dell’ostello, supporto logistico e operativo in caso di inconvenienti durante il percorso, contatti per l’eventuale trasporto dello zaino, verifica e organizzazione dei trasporti per arrivare alla partenza del cammino o per raggiungere l’aeroporto per il rientro in Italia.

Quando decidi di partire con me acquisti questa offerta. Trovi  la descrizione del percorso di coaching “Felicità in cammino” cliccando su Cammino di Santiago: in cammino con la coach.

Il 10% del mio fatturato legato a questa iniziativa sul Cammino di Santiago sarà devoluta a organizzazioni o enti che si occupano del suo mantenimento e/o dell’ospitalità.

Attività non incluse nel costo

La mia offerta NON include:

  • l’acquisto di biglietti aerei e per mezzi di trasporto
  • l’acquisto di eventuali mezzi di trasporto pubblici, traghetti o battelli
  • pernottamenti e pasti
  • escursioni a pagamento
  • tutto quanto non descritto sotto “Costi”.

 

Cammino patrocinato da Associazione Italiana Coach.

Mi hai convinto!

Richiesta informazioni sul Cammino di Santiago con la coach 2019

2 + 10 =

back tio top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi