CreaAttivaMente- letture e risorse per la tua creatività quotidiana

Inserire piccoli esercizi di creatività nella mia quotidianità è diventata uno dei miei obiettivi di vita e di lavoro. Per condividere questa mia passione ho creato il mio ebook “Storie di ordinaria creatività” dove ho inserito riflessioni e consigli (scientificamente provati) su come sfruttare la creatività per rispondere alle domande e ai problemi della vita. (Se non lo hai ancora letto lo puoi scaricare iscrivendoti alla mia newsletter).

In questo post condivido alcuni libri, blog e video che hanno ispirato i miei interventi sulla creatività e il mio ebook.

 

Il cervello creativo di Neil Pavitt

Neil Patel è un coach della creatività. In questo libro propone consigli e trucchi per liberare la tua mente ed “essere più produttivo, più creativo e vedere chiaramente perché ti comporti in un certo modo”.

I suggerimenti di Pavitt sono 45. Alcuni riguardano come aguzzare la mente e formare una mentalità più aperta e pronta alla creatività, altri sono mirati a superare i blocchi che puoi trovare in passaggi diversi del processo creativo. Per ogni consiglio trovi una spiegazione breve e comprensibile dei meccanismi inconsci che attivi.

I miei preferiti sono:

numero 21 – sbarazzatevi del contesto: ridurre il problema alla sua essenza ci permette di librarci delle distorsioni cognitive.

numero 22 – non stancatevi mai di chiedere perché: la curiosità è alla base della creatività. Un bambino di quattro anni fa circa trecento domande al giorno, perché è più focalizzato sulle domande che sulle risposte. Nel tempo diamo sempre più valore alle risposte e usiamo sempre meno soluzioni creative. Lo sapevi che il Velcro è nato dalla curiosità di George de Mestral che voleva capire perché e come le lappole (sono i frutti con uncini presenti nei prati, ndr ) rimangono attaccate ai peli degli animali.

Se ti interessa il libro lo trovi qui.

Accendi le tue idee di Austin Kleon

Si tratta di un diario creativo interattivo scritto da Austin Kleon, scrittore e artista statunitense, famoso per il suo manifesto sulla creatività “Ruba come un artista”.

Ogni pagina contiene un esercizio che va fatto sul libro stesso. Sono suggerimenti dall’apparenza banale, che ci insegnano a non fermarci alla prima risposta.

I miei preferiti sono:

Inventa 10 pseudonimi per te stesso

Trova una vecchia foto e incollala qui. Inventa 10 didascalie diverse (5 divertenti e 5 tristi)

Dillo in 5 modi diversi

Se ti interessa il libro lo trovi qui.

Diventa una macchina da idee di James Altucher

Mi sono imbattuta in James Altucher navigando in internet e la sua idea di diventare una macchina da idee mi ha subito conquistata.

Ogni giorno mi pongo una domanda e mi sforzo di rispondervi scrivendo 10 idee diverse. Facendo questo esercizio tutti i giorni alla fine dell’anno avrò 3650 idee. Non saranno tutte idee eccezionali o buone, ma qualcuna invece lo sarà e potrò usarla o passarla a qualcun altro. Questo esercizio serve anche ad abituarsi ad essere pronti a trovare soluzioni immediate a problemi e domande.  Puoi conoscerlo sul suo blog o canale YouTube. 

Puoi trovare un’ispirazione per iniziare a sbrogliare le tue idee in questo libro.

Le mie tre domande preferite sono:

10 oggetti che hai comprato negli ultimi 6 mesi e perché?

10 modi sicuri per distruggere la tua relazione

10 titoli di libri che potrei scrivere.

Tre strumenti per essere più creativi di Balder Onarheim (TEDxCopenhagenSalon)

La creatività è un tema affrontato da diversi TED talk. Questo che vi propongo è di Balder Onarheim, professore associato in Creatività alla Technical University of Denmark fondatore del  Copenhagen Institute of NeuroCreativity. Nei 17 minuti della presentazione Onarheim propone tre esercizi utili per stimolare la tua creatività a risolvere i tuoi problemi e spiega anche perché i metodi proposti funzionano.

Se sei interessata trovi il video qui .

Street wisdom

La Saggezza della strada è un progetto gratuito e innovativo che organizza cammini consapevoli in città. Street Wisdom è nata a Londra, ma grazie a volontari si sta diffondendo in tutto il mondo. Non sono semplici gite o passeggiate perché ogni uscita è strutturata in modo che il partecipante possa connettersi con se stesso con tecniche di mindfulness, porsi una domanda (Perché non…?, Cosa succederebbe se….?) e cercare nelle strade del giro una soluzione o un’ispirazione per una soluzione.

Ci ho provato e devo dire che funziona.

Mi è piaciuto così tanto che mi sto preparando per organizzare un evento in italiano a Milano.

A questo punto non ti resta che iscriverti alla mia newsletter e scaricare il mio ebook “Storie di ordinaria creatività” o iscriverti al mio prossimo workshop CreaAttivaMente.

Photo by Janko Ferlič on Unsplash

CreaAttivaMente: letture e risorse per la tua creatività quotidiana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

back tio top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi